Post

Visualizzazione dei post da aprile 1, 2014

LA DISIDRATAZIONE FA MALE ANCHE ALLA SCHIENA

Immagine
Generalmente, al mattino siamo molto più rigidi che nelle altre ore del giorno, specialmente a livello della schiena. Una delle maggiori cause di questa rigidità sta nel fatto che, dopo una notte di digiuno, soprattutto idrico, siamo un po' disidratati. Questo porta a una carenza di liquidi in tutti i distretti corporei, anche nei dischi intervertebrali. In questa condizione, i dischi riducono il proprio spessore diminuendo la distanza tra le vertebre e, quindi, l'effetto ammortizzante cui abitualmente sono preposti. Al mattino, anche per questo motivo, cercare di reidratarsi. Questo è ciò che consigliamo ai nostri clienti.

ASSUMERE IL SALE CON GIUDIZIO

Immagine
A cura di EN Grana Padano

Per secoli il sale è stato considerato un bene prezioso perché difficilmente reperibile, in particolare per le popolazioni che vivevano lontane dal mare, che sapevano bene quanto fosse importante per la loro sopravvivenza, oltre che per la conservazione di alcuni cibi proteggendoli da contaminazioni batteriche. Oggi il sale è diventato un alimento di uso comune ed è onnipresente sulle nostre tavole, dove viene usato per insaporire ulteriormente i cibi secondo i gusti e le abitudini individuali. Accade così che il nostro organismo ne assuma troppo, con gravi rischi per la salute.