Post

Visualizzazione dei post da settembre 29, 2014

Gli Omega-3 riducono la pressione sanguigna

Immagine
L’ipertensione è un importante fattore di rischio per malattie cardiache e ictus e può essere gestita, in molti casi, da un approccio non dipendente da farmaci. Dominik D. Alexander, del Centro di Epidemiologia, Biostatistica e Biologia presso Exponent Inc. (Illinois, USA), ha completato una grande meta-analisi che ha coinvolto 70 studi randomizzati e controllati, somministrando grassi Omega-3, cioè acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA), per la gestione della pressione sanguigna. Il team ha scoperto che il consumo di EPA e DHA ha ridotto la pressione arteriosa sistolica (massima) in media di 1,52 mmHg, e ha abbassato la pressione diastolica (minima) di 0,99 mmHg, rispetto ai soggetti trattati con placebo.