Integratori efficaci contro l'artrosi



L'osteoartrite (artrosi) del ginocchio, è una condizione dolorosa che spesso compromette l'indipendenza funzionale. Il dott. Marc C. Hochberg, della School of Medicine presso l'Università del Maryland (USA) e colleghi, hanno completato uno studio per valutare l'efficacia di un'integrazione alimentare con glucosamina e condroitina, rispetto all'utilizzo di farmaci anti-infiammatori comunemente prescritti per questa patologia.
Questo studio ha arruolato 606 uomini e donne con osteoartrite del ginocchio e con dolore da moderato a grave. I soggetti sono stati suddivisi a caso (random) in due gruppi per ricevere, per un periodo di sei mesi, o 400 mg condroitin-solfato +500 mg di glucosamina 3 volte al giorno (primo gruppo); o 200 mg al giorno di farmaco antinfiammatorio (secondo gruppo). I soggetti sono stati valutati utilizzando una scala standardizzata per misurare la gravità dell'osteoartrite.
Il supplemento di glucosamina-condroitina è stato trovato avere un'efficacia pari ai farmaci antinfiamamtori:

1) sul dolore, l'integratore ha avuto un effetto paragonabile all'utilizzo di farmaci antinfiammatori (riduzione del 50% in entrambi i gruppi);
2) sulla rigidità (riduzione del 46,9% assumendo l'integratore, rispetto al 49,2 con l'utilizzo dei farmaci);
3) sulla funzionalità (riduzione del 45,5% con supplemento, contro il 46,6% con i farmaci).

Gli autori dello studio confermano che: "Dopo 6 mesi di cura nei pazienti con osteoartrosi dolorosa del ginocchio. l'integratore di glucosamina e condroitin-solfato ha dimostrato un'efficacia comparabile ai farmaci antinfiammatori nel ridurre dolore, rigidità, limitazione funzionale e gonfiore, con un buon profilo di sicurezza".
La conclusione ovvia, quindi, è che utilizzare un integratore al posto di un farmaco e ottenere lo stesso grande beneficio per le articolazioni, è un grande vantaggio. Stesso esito e niente controindicazioni o effetti collaterali. Inoltre, glucosamina e condroitina possono essere assunti come prevenzione, anche quando non ci siano patologie conclamate, per il buon mantenimento delle articolazioni che altrimenti, con il passare degli anni e con gli insulti quotidiani che subiscono a causa di attività sportive o anche nelle semplici attività quotidiane, sono soggette a degenerare, con conseguenti danni irreversibili e gravi difficoltà nei più semplici movimenti. Il solito detto che riportiamo spesso “prevenire è meglio che curare”, in questo caso è più che mai valido.

A cura di vitamaker.it

Commenti

Post popolari in questo blog

Cacao e tè verde, preziosi aiuti per la salute