Distensioni su panca inclinata

http://www.vitamaker.it

L'esercizio più classico, le distensioni su panca con bilanciere, si può eseguire con alcune varianti. Una di queste sono le distensioni su panca inclinata con bilanciere. Se è vero che i muscoli rispondono al principio del "tutto o niente", cioè se il muscolo, durante un esercizio, si contrae, lo fa in tutte le sue fibre, è altrettanto vero che esercizi eseguiti con varianti, possono creare un'enfasi su un'area, piuttosto che su un'altra, dell'intero gruppo muscolare.
Infatti, inclinando la panca, è la porzione più alta dei pettorali a subire il maggior lavoro. Inoltre, i deltoidi anteriori e i tricipiti sono più sollecitati. Quindi è un ottimo esercizio da alternare alle distensioni classiche. Per eseguirlo correttamente, inclinare una panca regolabile a poco meno della metà tra la posizione piana e la posizione completamente eretta, indicativamente tra i 30° e i 35°. Staccare il bilanciere dagli appoggi e, inspirando, accompagnarlo all'altezza delle clavicole, sfiorando il torace. I gomiti devono essere aperti, i piedi appoggiati saldamente a terra, la zona lombare della colonna vertebrale deve avere la sua curva (lordosi) e non essere appiattita. A questo punto, si inverte la direzione e si spinge il bilanciere verso l'alto, espirando e seguendo una linea perpendicolare, fino a distendere quasi completamente i gomiti. Chi sa eseguire correttamente le distensioni su panca piana, non avrà problemi a eseguire questa variante. Da tenere presente che in questo esercizio non si riusciranno a utilizzare i carichi usati su panca piana. Ci si accorgerà subito che bisognerà abbassare il peso utilizzato. In compenso, si riusciranno a compiere diverse ripetizioni. Ottimo esercizio per aumentare la massa e la forza dei pettorali, spesso utilizzato anche in programmi di preparazione atletica. In alternativa, si può eseguire questo stesso esercizio con i manubri.

Commenti

Post popolari in questo blog

Integratori efficaci contro l'artrosi

Cacao e tè verde, preziosi aiuti per la salute